Home > Oculistica > Disturbi visivi > Difetti refrattivi

Difetti refrattivi

 

Miopia, ipermetropia ed astigmatismo sono i disturbi visivi ossia la diottria.

 

COME MIGLIORARE LA VISTA ?

Non esiste un metodo migliore per la correzione della vista e la sua scelta dipende dal difetto della vista e dallo stile di vita che si conduce. Il primo passo per scegliere il metodo di correzione più adatto è di parlare con il proprio oculista che saprà aiutare il paziente a scegliere il metodo giusto per lui e per lo stile di vita che conduce.

OCCHIALI


Gli occhiali sono il metodo più comune per correggere la vista. Possono inoltre svolgere una funzione protettiva nei confronti dei raggi ultravioletti. Lo strato superiore della lente assorbe i raggi UV. Esistono inoltre vari trattamenti della superficie della lente come per esempio quello antiriflesso che aiuta a ridurre i bagliori, le lenti fotocromatiche, il trattamento anti-appannante, esistono anche lenti di facile pulizia, …

A causa della presbiopia, che normalmente si manifesta dopo i 40 anni, le persone possono avere due paia di occhiali (per vicino e per lontano) oppure possono scegliere gli occhiali con lenti bifocali (la parte superiore della lente consente la visione di lontano, la parte inferiore invece la visione da vicino) o con le lenti progressive che consentono una visione perfetta a tutte le distanze, ma richiedono un breve periodo di adattamento. Per una visione nitida con le lenti progressive bisogna solo alzare e abbassare gli occhi. Siccome il campo della visione da vicino è situato nella parte inferiore della lente questo tipo di occhiali non è adatto per il lavoro ai computer. Ma per questo tipo di lavoro ci sono altre lenti a disposizione. La presbiopia non è curabile ne con esercizi ne con farmaci. Con il passare degli anni si verifica un progressivo indurimento del cristallino e per questo motivo, tra i 40 e 60 anni, una persona deve cambiare più volte occhiali o lenti. Esistono però trattamenti con i quali è possibile contrastare gli effetti dovuti alla presbiopia: trattamento chirurgico.


LENTI A CONTATTO

Oggi sul mercato c’è un’ampia scelta di tipi di lenti a contatto. A sceglierne quello più adatto bisogna consultare uno specialista oftalmologo che effettua anche un controllo della vista. Il tipo di lenti a contatto viene scelto a seconda del difetto visivo e dello stile di vita che si conduce. Per la correzione dei difetti rifrattivi esistono vari tipi di lenti a contatto: morbide, rigide, bifocali, … Ci sono inoltre vari tipi di lenti morbide che si differenziano tra loro per il materiale utilizzato e modo di impiego: lenti giornaliere, lenti con la durata quindicinale, mensile o annuale. Oltre ai suoi vantaggi una lente a contatto presenta per l’occhio un corpo estraneo e può, come tale, causare cambiamenti della cornea causando disturbi permanenti della vista.

Questo può succedere a causa della scelta incorretta delle lenti a contatto, uso prolungato, scarsa igiene, infezioni, … La maggior parte di infezioni guarisce spontaneamente senza conseguenze gravi se se le tratta nel modo adeguato. Per questo è molto importante fare i controlli dall’oftalmologo. Un solo dubbio dovrebbe indurre alla rimozione della lente a contatto, ciò che descrive bene il detto inglese: If you're in doubt, take it out!

CHIRURGIA REFRATTIVA (ANNULLAMENTO DELLA DIOTTRIA)

I trattamenti chirurgici agli occhi praticati per la correzione dei difetti refrattivi dell’occhio o per l’annullamento della diottria sono presenti nel mondo già da parecchi anni. Con lo sviluppo della tecnologia, delle nuove lenti intraoculari e il progresso delle tecniche operative questi trattamenti sono diventati più accessibili.

Se desiderate liberarvi dai dispositivi medici per la correzione della vista (occhiali, lenti a contatto) e avete occhi sani, siamo sicuri che uno dei trattamenti chirurgici sotto elencati o la combinazione di essi è adatto anche a voi.
- Intervento laser ad eccimeri per elliminazione dei difetti visivi e annulamento della presbiopia
- AK (LRI) per correggere l’astigmatismo regolare
- Intervento per annulamento diottrie alte e presbiopia con inserimento di lenti intraoculari