Rughe

Il Centro offre ai pazienti vari tipi di prestazioni mediche finalizzate a curare i segni d'invecchiamento e altri inestetismi del viso e del corpo.


Facelift non chirurgico con Ultraformer III

 

Cos'è?
Ultraformer III è un dispositivo multifunzione non invasivo che utilizza un ultrasuono focalizzato con cui la stessa sonda agisce contemporaneamente sulla pelle e sul tessuto sottocutaneo. Gli ultrasuoni a diverse profondità si concentrano sul piccolo volume della pelle, che si traduce nella contrazione del collagene e stimolazione per produzione del nuovo di collagene.

Viene utilizzato per terapie su viso, collo e tutto il corpo. Con esso eseguiamo il lifting non invasivo della pelle del viso e rassodiamo la pelle del corpo. Durante il trattamento si utilizzano diversi applicatori che riscaldano da 60 ° C a 70 ° C varie profondità della pelle e quindi raggiungono più strati e tessuti (derma profondo e sottostante tessuto connettivo - SMAS). La terapia attiva il processo di coagulazione, la formazione di nuovo collagene e il rafforzamento dei tessuti senza contatto diretto o danni all'epidermide.

 

Ultraformer III presenta l'ultima tecnologia a ultrasuoni micro focalizzati, che lo rende molto più comodo e più efficace rispetto ad altre apparecchiature simili. E la procedura stessa è due volte più veloce. Con la terapia rafforziamo e levighiamo la pelle del viso, collo e décolleté e riduciamo la profondità delle rughe.

 

In Europa, sta diventando il dispositivo HIFU più desiderabile e soddisfa tutti i regolamenti e gli standard clinici e internazionali che garantiscono un ringiovanimento del viso e il modellamento del corpo sicuro ed efficace.

 

Per chi è adatta la terapia con Ultraformer III?
Se siete preoccupati per i segni del tempo sul viso, si desiderate migliorare il look del vostro volto, avete le rughe, perdita del volume, diminuzione del tono muscolare, rilassamento cutaneo soprattutto nel mezzo e la parte inferiore del viso e del collo?

Un volto cosi sembra stanco, senza energia e vitalità. Questo è il candidato giusto per la terapia con il Ultraformer III. Ultraformer III è una soluzione non invasiva per piccole o grandi rughe sul viso, collo e decolleté.

Il ringiovanimento del volto con il Ultraformer III è quindi la soluzione ideale per cancellare la stanchezza dal viso e per ripristinare il tono, la tensione e la fermezza della pelle. Per ridare la vitalità e un aspetto più giovanile. Con Ultraformer III, che opera sul principio di ultrasuoni focalizzati ad alta potenza (HIFU - High Intensity Focused Ultrasound), può essere effettuato lifting non chirurgico e levighiamo le rughe del viso, collo e decolleté.


Se riscontri uno dei seguenti problemi, sei il candidato giusto per la terapia con il Ultraformer III:

  • sopracciglia cadenti,
  • pelle cadente sul viso,
  • rughe sul viso, sul collo e nella zona del décolleté,
  • la pelle del viso e senza tono (rilassamento cutaneo).

Vuoi ottenere un aspetto fresco che durerà a lungo con un solo trattamento?

 

 

La terapia a ultrasuoni con Ultraformer III non è appropriata:

  • per le donne incinte e madri che allattano,
  • per persone con impianti metallici / apparecchi elettrici,
  • se hai ferite aperte o eruzioni cutanee nell'area da trattare,
  • se hai l'acne cistica,
  • se hai una pelle infiammata.

La terapia viene eseguita in base alle condizioni della pelle e del tono muscolare di ciascun individuo, di solito dopo i 40 anni di età.

 

Come funziona la terapia con Ultraformer III?
L’energia dei ultrasuoni a diverse profondità si concentrano sul piccolo volume della pelle, che si traduce nella contrazione del collagene e stimola la formazione di nuovo collagene. Il trattamento viene utilizzato per le terapie su viso, collo e tutto il corpo. Con esso eseguiamo il sollevamento non invasivo della pelle e rassodiamo la pelle del corpo. Durante il trattamento, utilizziamo varie cartucce per colpire diverse profondità della pelle, raggiungendo così più strati e tessuti. La terapia attiva il processo di coagulazione e la formazione di nuovo collagene senza contatto diretto o danni all'epidermide.

Nel corso del trattamento sul viso il terapeuta utilizza una varietà di cartucce con ultrasuono micro-focalizzato che generano calore nel derma e tessuto sottocutaneo e quindi stimolano la formazione di nuovo collagene per un efficace rassodamento e sollevamento dei tessuti.

Le cartucce del Ultraformer III per profondità di 1,5 mm, 2 mm, 3 mm, 4,5 mm consentono il lavoro più preciso sul viso in base alle esigenze individuali dell'individuo:

La cartuccia con profondità 4,5 mm viene utilizzata per restringere il tessuto connettivo (SMAS) Il che provoca l'effetto di sollevamento delle guance, del doppio mento o il collo. SMAS è il denominativo dello strato di tessuto sotto la pelle del viso in cui è presente il tessuto grasso e/o muscolo-scheletrico che forma il tessuto molle più profondo del viso.

La cartuccia con profondità 3 mm riduce il tessuto adiposo che si trova nella parte inferiore delle guance e del doppio mento.

La cartuccia con profondità 2 mm agisce sul derma profondo, che provoca la levigatura delle rughe più grandi.

La cartuccia con profondità 1,5 mm agisce sulla parte superiore del derma e leviga le linee sottili intorno alla fronte, agli occhi e alle guance.

Con il Ultraformer III possiamo lavorare anche alle profondità di 6 mm, 9 mm e 13 mm sotto la pelle. Queste cartucce sono ad ultrasuoni macro-focalizzati e consentono i trattamenti per il modellamento del corpo.


Come si svolge il trattamento con il Ultraformer III?
In accordo con il medico, vengono determinate le parti del viso a cui vogliamo lavorare con l'ultrasuono micro-focalizzato. Il medico delinea quindi le aree anatomiche e determina il tipo di sonda che verrà utilizzata in una particolare area. La pelle sottile viene trattata con sonde fino a 2 mm, Per il tessuto su cutaneo, lo SMAS e il doppio mento invece la pelle viene trattata con le sonde che vanno più in profondità.

 

 

Il procedimento
Prima del trattamento con il Ultraformer III non ci vuole una preparazione speciale. Durante la terapia con Ultraformer III si rileva una sensazione transitoria di calore. Se si ha una soglia di dolore molto bassa, potrebbe esserci anche una sensazione leggermente meno piacevole, che può essere alleviata in vari modi. Questo viene discuso prima della procedura. La terapia è individuale e dura da 20 a 45 minuti.

 

Quali sono i risultati?
Già dopo una terapia con Ultraformer III la pelle inizia a diventare gradualmente più liscia e tesa. L'effetto del trattamento sta crescendo con il tempo. Il risultato finale è visibile da tre mesi a sei mesi.

Poiché l'effetto di ristrutturazione e del rimodellamento dei tessuti del viso con Ultraformer III è duraturo, è necessaria una sola terapia per un aspetto giovane e fresco del viso. Il trattamento si può rifare ogni anno per prolungare gli effetti.

 

Il tempo di recupero?
Il ringiovanimento del viso con Ultraformer III è un trattamento di bellezza non invasivo, per questo non si ha alcun recupero dopo la terapia. Si può tornare alle proprie attività quotidiane subito dopo il trattamento. 


Ci sono degli effetti collaterali?
Durante la terapia possono essere presenti sensazioni di calore. Tuttavia, a causa della terza generazione di dispositivo che utilizza il metodo HIFU il dolore si sente di meno. Dopo la procedura ci può essere un leggero rossore o lieve gonfiore che scompare dopo poche ore. Eventuali lividi, e intorpidimento dopo la procedura è solo temporaneo. 

 


BOTULINO (Botox)

Che cs’è il botulino?
È una tossina prodotta in laboratorio, testata e approvata dalle istituzioni a livello mondiale. È usata in medicina estetica da più di dieci anni e viene dosata in piccole quantità.

Quali risultati si possono ottenere?
Iniettata nei muscoli consente di eliminare le rughe tra le sopracciglia e correggere le rughe intorno agli occhi, le rughe delle labbra, le rughe frontali, …. A differenza dei fillers naturali questo trattamento è utilizzato anche per distendere le rughe nelle parti dove la pelle è molto sottile (le rughe intorno agli occhi).

 


Il procedimento

La tossina botulinica viene iniettata con una piccola siringa. Il trattamento non richiede anestesia o ricovero. Dura 10 - 30 minuti circa. Non ci sono particolari effetti collaterali e complicanze. Si può avvertire mal di testa, abbassamento delle palpebre o malore di breve durata.

Quando non è raccomandabile il trattamento con botulino?
Si consiglia di non somministrarlo in gravidanza e alle madri che allattano, in zone infiammate e ai pazienti con problemi neuromuscolari o con allergia alle sostanze iniettate.


RIEMPITIVI DERMATOLOGICI (filler al acido ialuronico)

Cosa sono? 
Si tratta di iniezioni dell’acido ialuronico, una sostanza propria dell’uomo. La loro caratteristica principale è la composizione naturale (non sono cancerogenici o teratogeni). Hanno durata limitata e sono più sicuri dei fillers duraturi che possono comportare allergie, granulomi, intolleranze, ….

Quali risultati si possono ottenere?
I fillers al acido ialuronico vengono utilizzati per aumentare il volume degli strati più profondi della pelle. Di solito vengono iniettati per:

  • aumentare il volume delle labbra oppure accentuarne il contorno,
  • distendere ovvero ridurre la profondità delle rughe statiche del viso,
  • eliminare le rughe nasolabiali (le rughe che partono dal naso e vanno fino all'angolo della bocca),
  • eliminare le rughe della marionetta (le rughe tra l'angolo della bocca e il mento),
  • eliminare le rughe glabellari (tra le sopracciglia),
  • eliminare le rughe che non possono essere eliminate con il botulino quali le rughe frontali, “zampe di gallina” intorno agli occhi, rughe labiali, rughe sulle guance.
  • rimepire il solco sotto gli occhi per elliminare le occhiaie

Con i fillers si ottengono ottimi risultati nei trattamenti per aumentare o modellare i zigomi, correggere i volumi del viso la cui perdita è dovuta alla riduzione dei tessuti cutanei legata all’invecchiamento.

Il procedimento
I filler, scelti a seconda delle necessità individuali, vengono iniettati con una piccola siringa. Hanno una durata fino a un anno o anche più.


Quando non sono raccomandabili?
I filler non vengono usati sulle zone infiammate.
 

 

VS-LINE FILI ANTI-AGE (fili biostimolanti - FILI BIO ANTI-AGING e filo per sollevamento - FILI LIFTING ANTI-AGE)

 

FILI BIO ANTI-AGING 

Questo tipo di fili anti-età’ sono realizzati in materiale speciale, che si assorbe completamente in pochi mesi ed è utilizzato per molti anni in procedure chirurgiche. I fili possono essere applicati in diverse parti del corpo (braccia, interno cosce, decolté,  sopra il ginocchio, nella regione dell'ombelico) e sul viso. I fili sono dispositivi medici che permettono la bioristutturazione dermica di viso e corpo. Hanno un effetto biostimolante, che provoca la produzione di fibroblasti e la sintesi di collagene, proteina che da sostegno e volume all’epidermide.  Migliora l'elasticità e l'idratazione della pelle e da un  risultato eccellente nella pelle invecchiata nelle parti sopra indicate.

 

 

 

   

 

Risultati

Si vedono da quattro a otto settimane dopo l'inserimento dei fili. Durante questo tempo, aumenta la produzione di collagene nella zona di applicazione dei fili e la pelle diventa più tesa.  Più fili vengono applicati, migliore sarà il risultato. La pelle a poco a poco, giorno per giorno, migliora. Se abbiamo una vita ordinata (non fumiamo, non consumiamo troppo alcol, non si esponiamo al sole e abbiamo una dieta equilibrata), i risultati saranno visibili da 1 a 2 anni.

 

Quando vanno applicati?

Con i fili biostimolanti si ottengono i migliori risultati quando la pelle non è eccessivamente cadente ed ha ancora abbastanza turgore.

 

L’applicazione

Prima dell’applicazione dei fili sulla parte da trattare viene  applicato un anestetico locale. Con l'aiuto di minuscoli aghi il medico esperto inserisce nella parte prescelta un certo numero  dei fili biostimolanti.  La procedura che dura da 20 a 40 minuti, è minimamente invasiva, e quindi non richiede un periodo di ricovero. 

 

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali sono rari e si risolvono rapidamente. E’ possibile che al sito di iniezione appare arrossamento oppure ematoma. Nei giorni dopo l’applicazione dei fili il paziente può sentire nella zona dove sono stati inseriti i fili un delicato tiramento.  I fili si assorbono completamente dopo pochi mesi, perciò l’applicazione può essere ripetuta dopo un certo periodo di tempo.

 

Quando ci sconsiglia questo tipo di procedura?

• Durante la gravidanza e l'allattamento,quando esiste un’ infiammazione nella zona dell’applicazione,

• Quando si prendono i farmaci che prevengono la coagulazione del sangue (ad es. Marivarin, Marevan, aspirina, Plavix ...)

• Nei casi che non danno buoni risultati (pelle troppo cadente, che è più adatto per il lifting chirurgico, le aspettative eccessive ...)

 

 

FILI LIFTING ANTI-AGE 

Questo tipo di fili anti-età’ sono realizzati in materiale speciale, che si assorbe completamente in pochi mesi ed è utilizzato per molti anni in procedure chirurgiche. Questi fili che contengono gli ancoraggi speciali vanno applicati principalmente sul viso per un sollevamento moderato di alcune zone del viso (zigomi, la parte sopra la mascella, la parte superiore del collo e le sopracciglia) e per la rigenerazione della pelle in modo di migliorare il suo tono a causa della formazione di nuovo collagene.

 

 

Risultati

Sono immediatamente visibili dopo l'inserimento di questi fili di sollevamento. Nelle seguenti  quattro a otto settimane è visibile l’effetto desiderato. Durante questo tempo, aumenta anche la produzione di collagene nella parte dove erano inseriti i fili e la pelle diventa più tesa. L'aspetto del viso diventa ringiovanito, fresco e rilassato. I zigomi e il mento vengono evidenziati.

Se abbiamo una vita ordinata (non fumiamo, non consumiamo troppo alcol, non si esponiamo al sole e abbiamo una dieta equilibrata), i risultati saranno visibili da 1 a 2 anni. Al fine di prolungare l'effetto dei fili anti-age si raccomanda di l’uso concomitante di altre procedure di ringiovanimento: applicazione di acido ialuronico, tossina botulinica,…

 

Quando vanno applicati?

Con i fili lifting si ottengono i migliori risultati quando la pelle non è eccessivamente cadente ed ha ancora abbastanza turgore.

 

L’applicazione

Prima dell’applicazione dei fili sulla parte da trattare viene  applicato un anestetico locale. Con l'aiuto di minuscoli aghi il medico esperto inserisce nella parte prescelta un certo numero  dei fili lifting anti-age.  La procedura che dura da 20 a 40 minuti, è minimamente invasiva, e quindi non richiede un periodo di ricovero. 

 

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali sono rari e si risolvono rapidamente. E’ possibile che al sito di iniezione appare arrossamento oppure ematoma. Nei giorni dopo l’applicazione dei fili il paziente può sentire nella zona dove sono stati inseriti i fili un delicato tiramento.  I fili si assorbono completamente dopo pochi mesi , perciò l’applicazione può essere ripetuta dopo un certo periodo di tempo.

 

Quando ci sconsiglia questo tipo di procedura?

• Durante la gravidanza e l'allattamento,quando esiste un’ infiammazione nella zona dell’applicazione,

• Quando si prendono i farmaci che prevengono la coagulazione del sangue (ad es. Marivarin, Marevan, aspirina, Plavix ...)

• Nei casi che non danno buoni risultati (pelle troppo cadente, che è più adatto per il lifting chirurgico, le aspettative eccessive ...)

 

Trattamenti PRX-T33

 

PRX-T33 e' una biostimolazione chimica (senza aghi) con la combinazione di TCA, perossido di idrogeno e acido cogico che si usa per idrattare e ristrutturare il derma.

Con i trattamenti PRX-T33 diamo il tono all pelle del viso, del collo e del décolleté come risultato del crono e foto invecchiamento e possiamo prevenire o alleviare varie alterazioni della pelle, come cicatrici fresche, smagliature e iperpigmentazioni post infiammatorie.

Le procedure sono particolarmente adatte per chi soffre di fragilita' capillare, che utilizza farmaci anti-coagulanti, chi e' soggetto ad ematomi oppure ha paura delle procedure con il ago.

I trattamenti non causano la fotosensibilità, quindi possono essere eseguiti tutto l'anno, anche durante i mesi estivi.

Si consiglia di eseguire da tre a cinque procedure a intervalli settimanali, che possono essere ripetute due volte l'anno.

Un trattamento è anche l'ideale per rinfrescare il viso, soprattutto prima di eventi importanti.

 

 

DERMAROLER

 

Il dermaroler è un dispositivo medico utilizzato per la terapia di induzione del collagene (CIT). È un trattamento minimalmente invasivo che consente di migliorare la struttura della pelle e di eliminare gli inestetismi.  

 

Quali risultati si possono ottenere?

Il trattamento con il dermaroler consente di diminuire le cicatrici post-acneiche e le smagliature. Inoltre stimola la produzione di nuove cellule cutanee distendendo le rughe esistenti e ostacolando la produzione delle nuove. Il dermaroler è una tecnica che utilizza un rullo con aghi microscopici il quale fora la superficie della pelle. L’organismo reagisce all’introduzione dei microaghi, come reagirebbe a qualsiasi altra lesione della cute e inizia il procedimento della proliferazione di nuove cellule. I fori provocati dai microaghi sono molto piccoli e si chiudono in alcuni minuti così il nuovo collagene inizia a sviluppare un processo di riempimento e rafforzamento della pelle.

 

Quante sessioni sono necessarie?

Il numero delle sessioni necessarie dipende dallo stato della pelle. Di solito ne bastano 3 ripetute in media ogni 4-8 settimane, il tempo che serve alle cellule per rigenerarsi. Visto che il processo d’invecchiamento non può essere fermato, si consiglia di ripetere la terapia CIT ogni anno.

Come sarà la mia pelle subito dopo il trattamento?

Dopo il trattamento é possibile ritornare alle normali attività. La pelle potrà risultare arrossata ma si calmerà entro alcune ore o entro un giorno. È necessario applicare creme con fattore di protezione. Dopo alcune ore è possibile applicare anche trucco minerale.

 

Il trattamento comporta dolore?

Anche se si applica una crema anestetica prima dell'inizio del trattamento è possibile che il trattamento comporti un lieve fastidio.

 

Quando il trattamento non è raccomandabile? Il trattamento non viene effettuato su pelle infiammata.
 

 
 
 

SCULPTRA ® AESTETIC

 

Cos'è Sculptra® Aesthetic?
Lo Sculptra Aesthetic è un tipo di filler che viene utilizzato in medicina estetica, capace di dare ottimi risultati nei trattamenti per ringiovanimento. I risultati sono visibili gradualmente con una constante riduzione delle rughe. Il filler di acido L-polilattico, a differenza dei fillers classici, permette di rimodellare il viso stimolando la produzione del collagene e riacquistando poco a poco l’aspetto giovanile. Dopo la terapia (comprende 2 o 3 sessioni da eseguire in alcuni mesi) il risultato ottenuto può durare più di 2 anni.


Di che cosa è composto lo Sculptra® Aesthetic?
Questo filler è composto dall'acido L-polilattico che ha una funzione stimolante (come il collagene). È una sostanza sicura, biodegradabile ed è conosciuta in medicina da molti anni quale materiale di sutura.

 

Applicazione dello Sculptra® Aesthetic in medicina estetica
Il filler è stato messo a punto come alternativa al collagene naturale per il riempimento di varie zone del viso, tra quali:
- Rughe nasolabiali profonde (che vanno dal naso alla bocca)
- Rughe della marionetta (delle labbra)
- Rughe del mento

 

Tecnica e risultati
Il filler stimolante viene iniettato con una siringa piccola. Dopo il trattamento è necessario un massaggio regolare delle zone trattate. Gli eventuali gonfiori ed ematomi si risolvono entro alcuni giorni. Gli ematomi possono essere coperti con un correttore, i gonfiori invece si possono ridurre con impacchi freddi. Dopo il trattamento si può ritornare subito alla normale attività.

Il filler, come già detto, non da risultati immediati come i fillers classici a base di acido ialuronico. I risultati sono visibili dopo 4 settimane (ovvero dopo 2 o 3 sessioni) e hanno una durata di 2 anni.

 

 

 

CURA DELLA PELLE CON ABLAZIONE LASER E LASER Er-Yag FRAZIONATO (Acslepion Dermablate) 


Ringiovanimento pelle con ablazione frazionata differisce da vecchi metodi principalmente per riduzione degli effetti collaterali e migliorata efficacia nel trattamento di lesioni cutanee che sono causate dall’invecchiamento naturale della pelle e l'esposizione ai raggi UV (foto invecchiamento) e altri fattori esterni nocivi.

Nel nostro Centro abbiamo laser frazionato Er- YAG (Asclepion 31 Dermablade MCL). Con i trattamenti usando questo laser si può migliorare la superficie della pelle, levigare rughe, riparare alcuni danni sulla pelle dovuti al sole (alterazioni della pigmentazione), migliorare l'aspetto di cicatrici soprattutto dopo acne e smagliature bianche ... È metodo sicuro e molto efficace.

 

Che cos'è il Laser Er-Yag frazionato e come funziona?

Il laser frazionate agisce tramite la cosiddetta fototermolisi frazionale. Il sistema laser emette diversi fasci luminosi che condizionano numerose piccole aree di tessuto denaturato, le dimensioni di tali aree è molto piccola e viene valutato in micron. La percentuale di cute coinvolta dal processo termico indotto dal laser è bassa con una percentuale che solitamente può variare tra il 20% e l’80%. La porzione di cute non trattata è perfettamente integra, e quindi non viene coinvolta dal fenomeno. Le aree di denaturazione sono circondate da cute sana la cui funzione è di favorire una guarigione rapida con produzione di collagene ed elastina, e infine di stimolare la proliferazione di cellule epidermiche. Interventi possono essere fatti senza necessità di anestesia oppure con applicazione di anestetico topico e comportano un periodo di parziale isolamento sociale compreso tra 3 e 10 giorni o più (a seconda della potenza impiegata o meglio il metodo prescelto) poiché l’aspetto dell’area trattata risulta sovrapponibile a quello di chi ha subito una ustione più o meno evidente. 

 

Quale metodo scegliere?

Dopo aver parlato con il medico si sceglie il metodo appropriato che dipende dall’età di paziente, la presenza di collagene nella pelle, il tempo per che il paziente ha a disposizione dopo l’intervento,...

Durante l'intervento la maggior parte dei pazienti sente la sensazione di bruciore sulla pelle, che di solito dura un paio di ore o giorni dopo la procedura. La pelle è dal secondo al decimo giorno rossa, gonfia, cambia colore, si spella. Tutto questo dipende dal metodo scelto. Quattro settimane dopo il trattamento si deve evitare di esporsi ai raggi UV, al calore, aria fredda e non si deve strofinare la pelle. Dopo questo periodo è necessario usare adeguati mezzi di protezione solare.

 

I metodi di ringiovanimento con laser frazionato MCL 31 Dermablade

 

  • C10 LUNCH PEEL LASER  (skin refreshing)
  • C10+W25 LASER MIX (pelle piu0 soda, ringiovanita)

L'invecchiamento della pelle è un risultato della ridotta elasticità e compattezza della pelle. La ragione principale di questo è la diminuita o meglio mancata attività delle cellule di fibroblasti che producono collagene e fibre elastiche. Con il laser possiamo aumentare attività delle cellule per migliorare l'aspetto della pelle. Il trattamento C10 oppure in combinazione con W25 può essere ripetuto piu' volte all'anno durante i mesi freddi .

 

• W25 (tonicita' della pelle), E10 (stimolazione del colagene), E10+W25 (ringiovanimento piu' ) EXPERT LASER

Applicando il metodo E10 rimodelliamo il collagene.  L'energia fornita dal laser viene assorbita dall'emoglobina, causando l'adesione dei piccoli vasi sanguigni nella pelle. Questo è percepito come danno alla pelle, perciò i fibroblasti sono attivati e costruiscono il collagene più solido. Il risultato finale è una pelle liscia, pori più piccoli - la pelle è più compatta, ha più tono e consistenza. 

Dopo la procedura non si deve lavare la superficie trattata per dodici ore. Subito dopo il trattamento, la pelle può gonfiarsi e per un po’ di giorni (3-6) diventa rossa. Nelle zone trattate si sente il calore, la pelle può tirare e può cambiare il colore. Dopo pochi giorni comincia a spellarsi e sotto appare la nuova pelle rosa. Dopo la procedura è necessario lubrificare la pelle con la crema consigliata più volte al giorno, almeno fino a quando la pelle è di colore rosso. A questa crema si può aggiungere un’altra crema idratante. E’importante che la pelle sia protetta al 100% dai raggi UV.

Per un migliore effetto, si consiglia di ripetere la procedura 3 volte a cadenza mensile.  Gli effetti della terapia si vedono due settimane dopo la procedura e sono visibili fino a un anno dopo il trattamento (secondo l’età del paziente e la preesistenza delle fibre di collagene nella pelle).

 

 

• N10 (rughe superficiali, pelle molto secca e sottile) STANDARD LASER

La pelle è costituita da tre strati: l'epidermide, il derma e l’ipoderma. L'epidermide protegge il corpo contro le influenze esterne, derma contiene gli annessi cutanei come i capelli, ghiandole sebacee .. l’ipoderma fa da isolamento termico del corpo. La causa principale di invecchiamento della pelle è ridotta attività dei fibroblasti e tessuto connettivo, e ridotta tensione e lo spessore delle fibre collagene nello strato papillare del derma. Con il metodo N10 il laser rimuove l'epidermide e una parte del derma e dagli annessi cutanei in tempo di una settimana cresce nuovo epidermide. Con il trattamento si fa la lesione della pelle, stimolano cosi’ l'attività delle cellule per la produzione di nuovo collagene. Con la creazione di nuovo collagene, la pelle è più tonica ed elastica.

Dopo la procedura non si deve lavare la superficie trattata per dodici ore. Subito dopo il trattamento, la pelle può gonfiarsi e per un po’ di giorni (3-10) diventa rossa. Nelle zone trattate si sente il calore, la pelle può tirare e può cambiare il colore. Dopo pochi giorni comincia a spellarsi e sotto appare la nuova pelle rosa. Dopo la procedura è necessario lubrificare la pelle con la crema consigliata più volte al giorno, almeno fino a quando la pelle è di colore rosso. A questa crema si può aggiungere un’altra crema idratante. E’importante che la pelle e’ protetta al 100% dai raggi UV.

Per un migliore effetto, si consiglia di ripetere la procedura 3 volte a cadenza mensile.  Gli effetti della terapia si vedono 2 settimane dopo la procedura e sono visibili fino a un anno dopo il trattamento (a seconda dell'età del paziente e la preesistenza delle fibre di collagene nella pelle).

 

• N25 (rassodamento molto intensivo della pelle con la stimolozione del collagene) INTENSIVE LASER

Con questo intervento ablativo frazionato si rimuove l’epidermide, negli strati più profondi della pelle invece si creano microtraumi che aumentano il lavoro dei fibroblasti per e la formazione di nuovo collagene. Il risultato del trattamento è l'aspetto più giovane della pelle senza pigmentazioni, rughe. L'epidermide si rinnova entro una settimana dopo l'intervento, durante la qualle la pelle ha bisogno di cure particolari (risciacquo della pelle più al giorno con fluido sterile utilizzando unguenti speciali).  Dopo la procedura non si deve lavare la superficie trattata per dodici ore. Subito dopo il trattamento, la pelle può gonfiarsi e per piu' settimane puo' rimanerre rossa. Nelle zone trattate si sente il calore, la pelle può tirare e può cambiare il colore. Dopo pochi giorni comincia a spellarsi e sotto appare la nuova pelle rosa. Dopo la procedura è necessario lubrificare la pelle con la crema consigliata più volte al giorno, almeno fino a quando la pelle è di colore rosso. A questa crema si può aggiungere un’altra crema idratante. E’importante che la pelle e’ protetta al 100% dai raggi UV. Nel caso d’infezione con il virus herpes si devono prendere gli agenti antivirali. 

In alcuni casi è necessario effettuare più di un intervento per l'effetto desiderato, in questo caso la procedura viene ripetuta dopo 3-9 mesi.

 

Quando si usa il metodo di ablazione (non frazionato)?

Il metodo di ablazione con il laser Dermablate MCL31 permette una controllata ablazione di strati superficiali della pelle (rimozione di alcune decine di micron dello strato epidermale) e viene utilizzato per migliorare l'aspetto delle rughe profonde, per la rimozione delle lesioni cutanee benigne pigmentate e non pigmentate, cheratosi seborroiche, cheratosi attiniche, verruche piane, siringiomi, xantelasmi, lentigo, dermatofibromi,...

Guarigione della pelle dopo queste procedure dipende dall'individuo perché ogni persona guarisce diversamente. Molto importante è il tipo di pelle (il criterio Fitzpatrick). i pazienti dai capelli rossi con la pelle più chiara tendono ad avere fase infiammatoria prolungata, così la loro pelle sara' per un periodo più lungo di colore rosso.

Dopo queste procedure, nella maggior parte dei pazienti, la pelle e gonfia, calda. Entro 14 giorni, il rossore si trasforma nel colore rosa. Il mese sucessivo diventa ancora piu' chiara, sul qualche pundo piu' apparire qualche macchia. Dopo circa 4 mesi il colore rosa si trasforma nel colore della pelle. Pelle dei alcuni pazienti può rimanere rosa  anche 6-8 mesi.

Durante il periodo della cura della pelle e' esenziale la qualita' nel trattare la pelle e soprattutto non esporsi al sole per diversi mesi!

 

Esempio del trattamento ablativo frazionato